domenica 28 ottobre 2007

Ci Sono anche Io

Soffia un vento nuovo... parla una lingua diversa, difficile da capire. E' forte da fronteggiare ma ho voglia di indipendenza... non posso sentirmi persa senza loro. Ci Sono Io. questo dovrebbe bastare. So Cosa Voglio. dovrei prendermelo senza aver paura di rimanere indietro o andare avanti o cmq di rimanere sola e non al passo. C'è il Mio di Passo. devo imparare a camminare. forse qualcuno aspetta. forse qualcosa aspetta. devo prendere me stessa e partire. Ho Voglia di Partire. speravo non da sola, ma forse è meglio che sia così. non sono triste. sono meravigliata dalle cose che non conosco e spaventata di non potercela fare. ma ci sono. sto crescendo. ogni respiro che faccio rinforza il mio desiderio e la decisione cresce. "Insicurezza non colpirmi adesso", non ora, potrei scendere e non risalire più, e io devo solo salire in questo momento. la mia meta mi aspetta. la Destinazione pensavo non importasse, che il l'importanza del viaggio non fosse il punto di arrivo, ma la compagnia. che non fosse importante il luogo, ma quanto non viverlo da soli. ed invece oggi il biglietto è per una persona sola, l'altro l'ho temporaneamente nascosto perchè devo credere di potercela fare da me. non so perchè questo discorso telegrafico. oggi so di aver superato un altro pezzettino di difficoltà, ed anche se agli occhi degli altri sembrerà una sciocchezza, per me è stato difficile. auguro una buona notte a tutti. spero di sognare questa sera.

3 commenti:

Demian ha detto...

Partire. Anche io credevo non fosse importante la destinazione, ma alla fine comincio a credere, come te, che la cosa importante è seguire quello che la vita ci chiede, a prescindere da chi ci farà compagnia. Tanto se le persone ci sono vicine (mentalmente) non è diverso se sono lontane (fisicamente) (Io credo).
Quindi parti, sogna, anche se da sola, perchè in realtà non sarai mai sola.

CresceNet ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Adynaton86 ha detto...

La tua esperienza è di condivisione collettiva. Non sei sola, mai, nemmeno quando credi di esserlo, perché ci sono milioni di persone che temono di non arrivare alla meta. Io sono tra quei milioni, ci siamo io, te, tanti altri. Per il momento, ti consiglio di partire. I compagni di viaggio si possono incontrare anche lungo il tragitto.
Un abbraccio forte
Ady